Un Mondo Senza più Colori…


Nel 1986 interpretai “The salt flats”.
Conobbi Ruth durante la lavorazione.
Ci amavamo.
Vivevamo insieme e il giorno di San Valentino mi mandava le rose.
Dio mio, quanto avevamo. Furono i tre anni più belli della mia vita.
Nel 1988 ci fu la guerra e non ci furono più rose.

Per nessuno.

Nel 1992, dopo il colpo di stato, cominciarono ad arrestare i gay.
Presero Ruth mentre era fuori a cercar da mangiare.
Perché hanno tanta paura di noi?
La bruciarono con delle sigarette accese e la costrinsero a fare il mio nome.
Firmò una denuncia secondo cui io l’avevo sedotta.

Non gliene feci una colpa.

Dio l’amavo, non gliene feci una colpa.
Ma lei sì. Si uccise nella sua cella.
Non sopportare d’avermi tradita, d’aver rinunciato a quell’ultimo centimetro.
Vennero a prendermi…”
Valerie – V for Vendetta – Alan Moore

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...